fbpx

Powerline


2 Dic 2019 - Hardware, Informatica


Powerline

Cosa sono i Powerline, come funzionano e quali scegliere

A volte è necessario portare dei punti rete in zone dell’appartamento in cui è difficile, per qualsiasi motivo, arrivare con un cavo o con il segnale WiFi.
E’ in questo scenario, infatti, che ci viene in aiuto il Powerline.

Cos’è un Powerline

E’ un dispositivo in grado di sfruttare i cavi della corrente elettrica, utilizzando uno standard chiamato Home Plug, per estendere la portata della connessione.
Per chi volesse approfondire il funzionamento, si parla di modulazione di segnale elettrico.
In pratica si sovrappone, al trasporto di corrente elettrica un segnale di frequenza più elevata che pemette ai powerline di comunicare tra loro.

Sostanzialmente è lo stesso mezzo utilizzato dalle compagnie elettriche per leggere il contatore della corrente da remoto , o ad esempio in passato, prima dell’avvento della telefonia mobile, era utlilizzati per le trasmissioni con i treni in marcia.

Insomma il Powerline è entrato da poco nelle nostre case ma la tecnologia che c’è dietro è sfruttata da decenni.

Powerline: come funzionano

Per un corretto funzionamento dei Powerline è necessario che:

  • tutti i Poweline siano collegati al medesimo impianto elettrico;
  • sia opportuno che l’impianto non sia particolarmente vecchio;
  • per sfruttare appieno le potenzialità dei Powerline è necessario che essi siano collegati direttamente alla presa a muro e non su ciabatte, doppie spine, gruppi di continuità ecc…
    Dovevo precisarlo per correttezza anche se personalmente ne ho installato uno su ciabatta e funziona bene!

Okkè Giustì tutto molto interessante…ma all’atto pratico…che devo fa?

Per iniziare è necessario acquistare una coppia di Powerline della stessa marca.
Si vendono a coppie o addirittura in confezioni da tre, nel caso sia necessario più punti rete.
Uno qualsiasi si installa accanto al modem/router, gli altri possono essere installati in qualsiasi altra presa della corrente dell’appartamento, rispettando le regole sopra citate.
In sostanza si alimenta e si collega la sua porta Ethernet ad una qualsiasi porta Ethernet del Modem/Router.

Il Powerline Trasmittente è installato!

Lo stesso procedimento con i Powerline Riceventi.
Alimentato con la presa elettrica e collegato all’host, che possa essere un Access Point, piuttosto che un Computer, piuttosto che una Smart TV.

Precisazione e trucchi del mestiere

Qualche volta può capitare che una volta scartato il pacchetto e fatta la procedura descritta sopra, i Powerline sembrino non funzionare.
Può essere dato dal fatto che i device non siano allineati.

Niente paura!
Infatti ogni Powerline è dotato di un pulsantino che permette di fare ciò!
Premi quello su entrambi, prima uno poi l’altro, e aspetta che i led si accendano tutti!

Per fare ciò e rendere la procedura comoda senza essere costretti a correre dal Powerline trasmittente a quello ricevente, puoi attaccare una ciabatta multi presa e collegarli entrambi sulla stessa ciabatta!
Lascia collegato alla porta ethernet il Powerline Trasmittente!

Quanti esemplari esistono?

Ne esistono davvero tanti!

Puoi trovarne dal più semplice:

powelineTpLink

A quelli con la presa elettrica incorporata, così da poter comunque sfruttare la presa occupata:

powerlineTpLinkConPresaElettrica

A quelli che hanno un Access Point incorporato:

powerlineWifi

Se hai qualche difficoltà o vuoi qualche approfondimento non ti resta che chiedere e contattarmi : https://www.giustinoromano.it/#moduloContatti




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *