fbpx

BIOS: Basic Input-Output System


7 Gen 2020 - Informatica, Software


BIOS: Basic Input-Output System

Il BIOS : Basic Input-Output System è il primissimo programma che viene eseguito all’accensione del pc scritto su memorie ROM integrate sulle schede madri.

Sostanzialmente esso è un programma che controlla lo stato dei componenti hardware e a avvia il sistema operativo.
Difatti il significato di BIOS (Basic Input-Output System) è sistema base di input output.
Il test del controllo dei componenti è chiamato POST (Power-on self-test) e se l’esito è positivo provvederà a caricare il bootloader cioè la procedura che ricerca e avvia il sistema operativo.

BIOS: Basic Input-Output System


Quindi il BIOS ha due fondamentali peculiarità:

  • esegue un test per il controllo del corretto funzionamento dell’hardware;
  • avvia il sistema operativo.

Una utenza un pò più esperta lo può utilizzare per modificare alcuni parametri come le impostazioni di accensione, per abilitare la virtualizzazione o per modificare l’ordine di boot.
L’ordine di boot in sostanza è l’ordine di priorità in cui il BIOS va a cercare il sistema operativo.
Di norma da la massima priorità all’hard-disk ma questo comportamento può essere forzato modificando ques’ordine e dirgli di andare a cercare il sistema operativo su di una chiavetta USB piuttosto che su di un CD-ROM.
Esistono infatti distribuzioni linux le quali permettono di essere avviate senza installazione.
Molto utile se l’hard-disk presenta dei problemi e si vuole andare a recuperare i file prima di una formattazione o tentare di aggiustare il danno.

UEFI : BIOS “Basic Input-Output System 2.0”

BIOS: Basic Input-Output System

Ad oggi esiste anche un altro sistema di avvio della macchina che non si basa più sul BIOS. Ed è chiamato UEFI.
I computer prodotti dal 2010 presentano questa nuova tecnologia. E’ anch’esso un firmware come lo è il BIOS e fa sostanzialmente le stesse cose ma con prestazioni migliori; riduzione dei tempi di caricamento del sistema operativo e di ripresa dallo stato di ibernazione, strumenti di diagnostica e ripristino dei dati e supporto dei dischi rigidi di grandi dimensioni.
L’UEFI, a differenza del BIOS, non utilizza un programma esterno(l’MBR: Master Boot Record) per il caricamento del sistema operativo.
esso viene caricato direttamente in una partizione dell’hard-disk chiamata EFI System Partition (ESP).
Questa partizione contiene tutti i Kernel di tutti i sistemi operativi presenti sull’hard-disk, i driver hardware ed altre utility di sistema.
Vi lascio al link de ilsoftware.it per maggiori approfondimenti!

Tag:, ,


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *